domenica 8 gennaio 2012

Le meraviglie del TNT - TNT wonders

Ciao,
Complice un viaggetto fuori porta per un week-end sugli sci e una brutta influenza che mi sta facendo compagnia da stamattina il progetto cardigan è fermo ai blocchi di partenza. Voglio però cogliere l'occasione per parlarvi di una scoperta fatta sul forum di cucito Let's sew ovvero il TNT (acronimo di Tessuto Non Tessuto):


Hi,
I was out of town for a weekend of skiing and this morning I’m in company of a bad flu, so I can’t work at the cardigan’s project. But I want to take this opportunity to tell you about a discovery made on the sewing forum Let's sew: it’s about TNT (i think it stands for Non Woven Fabric):



Si tratta di un tessuto, che in realtà tessuto non è, che si utilizza per coprire i fiori e le piante nei mesi invernali. Viene venduto a metraggio nei centri di "fai da te" ma io l'ho trovato anche confezionato in busta nei grandi supermercati nel reparto "fiori e piante", al costo di circa quattro euro per 10 metri di TNT, altezza 2 metri circa.
E' trasparente, quindi non avete problemi a ricalcare un cartamodello.
E' comodissimo per le creative perché, a differenza della carta velina, non si strappa quindi se disegnate un cartamodello che avete intenzione di conservare e utilizzare più e più volte, usando il TNT potrete assicurarvi una lunghissima durata.
E' inoltre comodissimo per le sarte che disegnano, come me, cartamodelli su misura. I miei cartamodelli base e quelli delle persone per cui mi capita di cucire più spesso ormai sono tutti realizzati in TNT: quando ho bisogno di apportare delle variazioni copio il cartamodello base su velina e poi procedo con le modifiche del caso.
Se poi avete necessità di fare delle prove di vestibilità (nel caso del cardigan, trattandosi del primo modello di giacca che ricavo da Burda, ho preferito fare una prova di vestibilità), non dovete fare altro che imbastire le parti del cartamodello in TNT, procedere con la prova, apportare le eventuali modifiche dopo di che potete scucirlo e utilizzarlo come al solito per l'appoggio sul tessuto e il taglio.
Che ne dite, non è davvero eccezionale?
Per oggi è tutto, spero di avervi dato un suggerimento utile!


This fabric  is used to cover flowers and plants during winter. You can find it in DIY centers  but I also found it packed in bags in large supermarkets in the department "flowers and plants", at about four euros for a TNT sheet 10 meters x 2 meters high. 
It’s transparent, so you don’t have problems while tracing a pattern.
It's very convenient for creatives because, unlike tissue paper does, it doesn’t tear so if you draw a pattern that you are going to keep and use over and over again, using the TNT you can ensure a long life.
It 'also very convenient for the seamstresses who design, like me,custom patterns. My basic patterns are all made in TNT: when I need to make some changes I copy the pattern on tracing paper and then proceed with the necessary changes.
And if you need to test how your patterns fit (the cardigan, for example, is the first jacket by Burda I make, so I decided to see how it fits first), all you have to do is baste the parts of the TNT pattern, proceed with the test and make adjustments: then you can use it as usual to cut the fabric.
Isn’t TNT really extraordinary?
All for today, hope you got a helpful tip!



See you soon,
A presto,